Statistiche

Scopri di più

ghiacciai

Il bilancio di massa esprime annualmente le variazioni di volume di un ghiacciaio tramite la differenza tra l’accumulo nevoso invernale e l’ablazione estiva di neve e ghiaccio. Il bilancio di massa può essere positivo durante i periodi in cui l’accumulo di neve e ghiaccio supera la fusione, oppure negativo, se la fusione estiva è preponderante rispetto agli accumuli invernali. Il bilancio di massa è quindi un importante indicatore delle condizioni e delle variazioni climatiche locali.

Rischio glaciale

Numero di giornate, su siti specifici del territorio regionale, per cui la probabilità di accadimento di un evento legato alla dinamica glaciale potenzialmente pericoloso per il fondovalle è tale da necessitare l’adozione di misure di gestione del rischio.

Permafrost

Negli ambienti in cui è presente il permafrost, lo strato attivo è lo strato superiore del suolo che si scongela durante l’estate e si congela nuovamente durante l’autunno. Il suo spessore dipende da molti fattori, tra cui la severità delle temperature (indice di congelamento): se le temperature sono più elevate, lo spessore di strato attivo scongelato in estate sarà più alto.

Temperature

L’anomalia di temperatura annua misura la deviazione della temperatura media annuale dalla norma stabilita per un luogo. Questa anomalia può essere positiva, indicando che l’anno è stato più caldo della media, o negativa, indicando che è stato più freddo.

Precipitazioni

La precipitazione cumulata annua di neve fresca indica la quantità totale di neve caduta in un anno o stagione invernale in un’area specifica. Questo parametro è essenziale per valutare l’apporto idrico proveniente dalla fusione stagionale della neve nelle regioni montuose, è fondamentale per la gestione delle risorse idriche e per la pianificazione in ambito agricolo.

DATI E STATISTICHE

info, dati e statistiche attuali

SottoZero Valle d'Aosta - Fondazione Montagna Sicura

Ghiacciai

Le masse di ghiaccio in movimento che derivano dal metamorfismo della neve e che rispondono direttamente alle variazioni climatiche.

SottoZero Valle d'Aosta - Fondazione Montagna Sicura

Rischio glaciale

I potenziali pericoli associati con l'instabilità e il movimento dei ghiacciai che possono avere impatti diretti sul fondovalle.

SottoZero Valle d'Aosta - Fondazione Montagna Sicura

PERMAFROST

Lo strato di suolo o roccia che rimane congelato per almeno due anni consecutivi.

SottoZero Valle d'Aosta - Fondazione Montagna Sicura

precipitazioni

I fenomeni di trasferimento dall'atmosfera al suolo di acqua allo stato liquido o solido, sotto forma di neve e pioggia.

SottoZero Valle d'Aosta - Fondazione Montagna Sicura

temperature

Le misure termiche dell’aria che influenzano direttamente la fusione della neve e del ghiaccio sui ghiacciai.

“Il permafrost ricorda il delicato equilibrio tra il clima della Terra e i suoi sistemi naturali, ed è un avvertimento dell’urgente necessità di ridurre le emissioni di gas serra.”

Consiglio Artico